La nostra Giornata Mondiale della Terra. Tra Finocchietto Selvatico e Olio EVO

Raccolta erbe spontanee

Immersi nel suggestivo Parco Nazionale dell’Alta Murgia, oggi 22 aprile, abbiamo festeggiato la Giornata Mondiale della Terra assieme a chi, come noi, ama la natura e il buon cibo. Protagonisti indiscussi della giornata sono stati il Finochietto Selvatico e l’Olio Extravergine di oliva.

Lontani dalla frenesia della nostra città, Corato, quest’oggi ci siamo un pò dedicati a noi stessi, alzando il freno a mano ai nostri ritmi!
In compagnia di un nutrito gruppo di amanti del territorio, abbiamo trascorso una piacevole giornata alla scoperta delle ricchezze della Murgia. Guidati da Savino di Bartolomeo, amante dei frutti della nostra terra che magistralmente esalta nella sua cucina, siamo andati alla ricerca di erbe che crescono spontaneamente nel nostro territorio. Finocchietto e cicoria selvatici sono state le erbe che, principalmente, hanno riempito i nostri cestini…naturalmente assieme a qualche fiorellino di campo raccolto dai nostri bambini!

Chi, invece, ci ha permesso di degustare eccellenti oli extravergine di oliva sono stati gli stessi produttori locali (Compagnia della Terra, Az. Agricola Petrizzelli, Az. Agricola Donato Conserva, Sapori di Murgia, Az. Agricola Ettore Bucci, Sabino Leone), assieme a cui abbiamo consumato un delizioso aperitivo all’aperto a base di pane casereccio, appena sfornato, e olio evo…meglio di così!

aperitivo all'aperto

A questo punto è arrivata l’ora di sederci tutti a tavola per il pranzo di Masseria Cimadomo, rigorosamente preparato con prodotti locali e di stagione. Un momento di convivialità in compagnia dei sapori della nostra Murgia, terminata con una squisita panna cotta con crema di fragole, biscotto, finocchietto selvatico e un filo di olio extra vergine di oliva. Veramente deliziosa!

Questa bellissima giornata, conclusasi con una foto di gruppo di tutti i partecipati -in seguito a una breve lezione, tenuta da esperto, in cui ha mostrato la preparazione di liquore a base di finocchietto selvatico- ha permesso, a grandi e piccini, di vivere la Murgia.

E’ molto importante conoscere le nostre ricchezze naturali, per diventare principali promotori della salvaguardia del nostro Pianeta!

foto di gruppo

Precedente Uno squisito ricordo: La Pignata Successivo Un fine Aprile Salentino con tanto Sole e Olio EVO